Gatti neri, rane verdi e lucertole a due code

Superstizioni e stregoneria in Diocesi di Acqui nei secoli XVI-XVIII

15,00

COD: ISBN: 978-88-6195-098-6 Categoria: Tag:

Dettagli del Libro

Formato

17×23.5

Pagine

pp. 328

Publisher

Impressioni Grafiche

Edizione

I ed – dicembre 2012

L'Autore

Paola Piana Toniolo

nata a Vicenza e laureata presso l'Università degli Studi di Genova in Lettere Moderne con una tesi in Paleografia Latina, ha al suo attivo diversi volumi di edizione documentaria che riguardano tutti la storia locale. Numerosi i suoi studi apparsi su riviste specializzate locali e nazionali.

Queste 82 storie, appartenenti a secoli lontani, ma ben lungi dall’essere solo racconti di carta, con cui passare piacevolmente qualche serata sorridendone con un certo snobismo, – e a questo ci hanno ormai abituato cinematografo e televisione, – sono in realtà verità pulsanti, sofferte nel cuore, nella mente e nella carne da uomini e donne come noi, alle prese con le difficoltà della vita, aggravate dall’ignoranza, dal sospetto, dalla prevaricazione, da una malignità sottile che penetra in ogni dove entro una società priva di solidarietà, in cui ciascuno pensa solo a se stesso.

Nel volume sono presentate testimonianze di lotta alla stregoneria e alla superstizione, i protagonisti delle 82 storie sono principalmente le donne ma anche i denunciati, i sospetti, i colpevoli che sono principalmente uomini.

Diversi i casi dei paesi trattati: da Acqui a Visone, da Malvicino a Pareto, da Monastero a Vesime, da Strevi a Cassine, a Roccaverano, Cartosio, Melazzo, Cremolino e tanti altri…

.